sabato 30 aprile 2011

Economia Domestica (4)

Quarta puntata ... fascia della cuffietta ...
Ma pensate che belle delle cuffiette in san gallo magari profilate con cotonine americane dai delicati colori pastello!
Manuela

venerdì 29 aprile 2011

AMRI "Coccole e Pietre Luccicanti"

Una cara amica mi ha chiesto di diffondere un messaggio alle mie amiche di blog e non solo, mi rendo conto che la rappresentazione teatrale possa interessare solo coloro che abitano a Genova, ma chi di voi avesse piacere di acquistare il libro in questione di seguito trova tutte le informazioni necessarie.
Vi chiedo cortesemente di leggere tutto anche se andate di corsa, per me questi bimbi hanno un volto e quando i pazienti hanno un nome, un cognome, una vocina squillante ed una gran voglia di giocare ... il cuore mi diventa piccolo piccolo ed il solo modo che ho per dare una mano concreta è parlarne a voi che con tanto affetto mi seguite!
Se potete fate un po' di tam tam ...


LIBRO "COCCOLE E PIETRE LUCCICANTI"
A.M.R.I. Onlus
(Associazione per le Malattie Reumatiche Infantili che opera all'interno dell'Istituto Gaslini)
ha avviato una nuova iniziativa a sostegno dei bambini malati e delle loro famiglie attraverso la pubblicazione della fiaba "Coccole e Pietre Luccicanti".
Una fiaba che faccia capire quanto sia importante essere concretamente vicini alle persone che soffrono e coltivare l'affettività per instaurare rapporti autentici, in un mondo che sempre più tende a rendere i contatti umani impersonali.
Il volume è in vendita a 10 euro e tutto il ricavato e' devoluto all'A.M.R.I.
In allegato trovate la scheda tecnica del libro.
Chi fosse interessato ad acquistarne delle copie puo' rivolgersi a :
AMRI - www.amri.it - tel. 010 3071553
SPETTACOLO TEATRALE BENEFICO (7 MAGGIO 2011)
Sabato 7 Maggio 2011 alle ore 16:00
presso la Biblioteca Brocchi di Genova Nervi il teatro entra in Biblioteca:
A.M.R.I. Onlus (Associazione per le Malattie Reumatiche Infantili che opera all'interno dell'Istituto Gaslini) promuove la rappresentazione teatrale della fiaba “Coccole e Pietre Luccicanti”allestita dalla Compagnia Teatrale Genovese “La Pozzanghera”.
Dopo lo spettacolo i bambini potranno continuare a divertirsi realizzando un piccolo laboratorio artistico atema tenuto dall’illustratrice Lucrezia Giarratana.
L’entrata è libera.
Per informazioni: www.amri.it - tel. 010 3071553 



Via XX Settembre





Via XX Settembre - un tempo Via Giulia per il tratto sino al ponte Monumentale, e via della Consolazione per il tratto oltre al Ponte Monumentale - è una delle principalei arterie viarie del centro di Genova, della lunghezza di poco inferiore al chilometro.
Si sviluppa in direzione est-ovest e, assieme a corso Italia - la promenade che costeggia il lungomare - è uno dei luoghi prediletti per le passeggiate dei genovesi (per i quali è semplicemente Via Venti) che vi si recano per il classico shopping o per lo struscio che precede l'ora dell'aperitivo.
Attraversa i due sestieri centrali di Portoria (primo tratto, porticato, da piazza De Ferrari al Ponte Monumentale) e di San Vincenzo (dal Ponte Monumentale allo sbocco in via Cadorna presso piazza della Vittoria.
È incrociata nel suo sviluppo da numerose strade - in parte pedonalizzate - ricche di eleganti boutique e negozi d'arte. Serve da cerniera fra la parte centro-orientale della città che si affaccia a est del torrente Bisagno a quella più occidentale sviluppata oltre largo della Zecca, porta Principe, fino alla delegazione di Sampierdarena.
Congiunge in particolare piazza della Vittoria a piazza De Ferrari, ovvero due dei maggiori slarghi della città.
Quasi esclusivamente riservata a negozi ed uffici della città, via Venti è posta in leggera salita in direzione ovest (ma il trafficoautomobilistico si sviluppa in senso opposto) ed è abbellita da alcuni fra i più imponenti palazzi cittadini; nella parte superiore della via una serie di lunghi portici si sviluppa su entrambi i suoi lati.
Fu ridisegnata sul tracciato delle due vie in asse, la vecchia via Giulia e la via della Consolazione, quando, a fine Ottocento, partendo dal 1892, si decise il riassetto urbanistico di tutto il centro cittadino. Pertanto lungo il suo tracciato, e parimenti nelle vie adiacenti, sorsero i più enfatici edifici in stile liberty della città, tra il 1892 e il 1912. La strada venne costruita in due tempi (un primo tratto inferiore da porta Pila a porta d'Archi e uno superiore da porta d'Archi a piazza de Ferrari), non senza difficoltà economiche (la crisi bancaria del 1894 colpirà anche alcuni degli enti che avevano finanziato i lavori) e i progetti dei palazzi e l'impostazione della strada (es presenza o meno di porticati) vennero cambiati più volte negli anni per adattarsi alle mutate richieste e necessità del Comune e delle imprese che li stavano costruendo.
Ad attraversarla in senso longitudinale, all'incirca a metà del suo tracciato, è il Ponte monumentale, una imponente struttura in marmo a più arcate. Il ponte monumentale si impone sullo stesso luogo dove era la Porta dell'Arco, delle mura del XVI secolo, le cosiddette "Mura Nuove". Il suo ruolo è, come lo era stato quello della porta dell'Arco, di collegare due sistemi di viabilità, uno inferiore (via XX Settembre), ed uno superiore (corso Podestà).
Venne realizzato con una doppia progettazione. Quella ingegneristica fu affidata all'ingegner Cesare Gamba, che realizzò una immensa arcata con una struttura del tipo di quelle dei ponti ferroviari; ad essa fu sovrapposto un apparato monumentale in marmo, con colonne e sculture. La progettazione di diversi edifici fu dovuta aBenvenuto Pesce Maineri.
Situata poco anteriormente al Ponte monumentale vi è la Chiesa intitolata a Santa Rita, detta Chiesa della Consolazione il cui ingresso, corrispondente al livello delle vecchie strade, rimane leggermente più basso dell'attuale sede stradale. Immediatamente oltre, la chiesa di Santo Stefano, di architettura romanica e ricostruita sui resti di un'antica abbazia benedettina.
In occasione delle riqualificazioni cittadine per il G8 del 2001, i marciapiedi di metà della via lato Piazza de Ferrari sono stati ampliati di alcuni metri per permettere un maggiore afflusso di pedoni.
(Fonte: Wikipedia)
(Foto: Manuela Albanese)

giovedì 28 aprile 2011

Spring ...




Quando le nevi si ritirano lasciano spazio alle gemme ed alla primavera!
(Herin - Antey Sant'Andrè)


(Bourg - Antey Sant'Andrè)

Buon rientro ...
Manuela 

mercoledì 27 aprile 2011

I vostri lavori ...

Io non so più come ringraziarvi, anche Patrizia ieri sera mi ha resa infinitamente felice ed orgogliosa, mi ha mandato una bellissima mail con la foto del mio primo free egregiamente realizzato!
Grazie, grazie, grazie!
Mi date la carica per continuare a disegnare!
Manuela

lunedì 25 aprile 2011

I vostri lavori ...


Quando ho ricevuto questa foto da Sabina sono rimasta senza parole, non avete idea di quanto sia gratificante vedere i propri schemi realizzati! 
Sabina ha scelto dei colori splendidi, mi piacciono moltissimo e sono proprio contenta e lusingata, un gran bel regalo di Pasqua!
Grazie !
Manuela

sabato 23 aprile 2011

Economia Domestica (3)


Terza puntata, la cuffietta ... si vedono sempre meno !
Purtroppo stanno scomparendo, dico purtroppo perchè se le testoline dei nostri bimbi fossero più accudite ci sarebbero molte meno otiti e raffreddori!
Sono una mamma "di mare" vivo al mare ed amo il mare e so che il "colpo d'aria" è sempre in agguato ... soprattutto la sera quando si esce per un bel gelato rinfrescante!
Buon lavoro
Manuela

venerdì 22 aprile 2011

Natale ... Primavera ...

The Snow Cip!

Finalmente è pronto il mio nuovo schema ... The Snow Cip!
Schema euro 5,00
Dimensioni : 80 x 80 stitch
per informazioni scrivete a
manualbanese@gmail.com

Happy Spring 

Sono riuscita anche a trovare il tempo di assemblare Happy Spring!
Schema euro 6,00
Piccolo Kit (schema + bottoni) euro 9,00
Dimensioni : 120 x 80 stitch
per informazioni scrivete a
manualbanese@gmail.com

Auguro a tutte voi una serena Pasqua!
Manuela

giovedì 21 aprile 2011

Etole Japanaise


... glicine ...


... un bouquet primaverile ...

I primi scialli sono pronti, le giornate si allungano e le serate si trascorrono anche all'aperto, ma al calar del sole l'aria rinfresca, ed un etole japanaise è la giusta soluzione
Per informazioni mandatemi una mail:
manualbanese@gmail.com
Manuela

mercoledì 20 aprile 2011

The e Pasticcini a casa di Iulia

Ciao care lettrici di Manuela, prima di tutto voglio ringraziare la padrona di casa per avermi ospitato dandomi l'opportunità di farmi conoscere e perchè no fare nuove conoscenze e mentre il cameriere ci versa una buona tazza di the io inizio a parlarvi un pò di me


mi chiamo Iulia, sono una mamma calabrese di 2 splendidi bambini, amo l'hand made in generale e cucinare..il mio blog lo potete trovare cliccando qui 
come avete potuto capire il mio colore preferito è il rosso e sul  mio blog potete vedere i miei lavori, le mie ricette e i miei free...da un paio di mesi casacenina pubblica in digital delivery i miei schemi e questo bienvenue fa parte della collezione 


ho scoperto il punto croce quando aspettavo la mia bambina e da allora non l'ho più lasciato..pian piano la passione è diventata sempre più forte fino a farmi dilettare con il disegno degli schemi che mi da molta soddisfazione, mi piace soprattutto ricamare con i filati sfumati


il rosso mi ispira in molte mie creazioni come questa calamita in feltro dove ho ricamato delle roselline..le mie prime in assoluto


e naturalmente non posso lasciare le lettrici di Manu senza un regalino e cosi quando mi ha proposto di fare questo post mi sono messa al lavoro per creare qualcosa e ne è uscito fuori questo schema


io ne ho fatto un puntaspilli usando uno dei miei amati filati sfumati pomme de pin..è un lavoro molto primaverile che spero apprezzerete e se lo ricamerete aspetto le vostre foto..adoro pubblicare i vostri lavori


concludo questo post lasciandovi una piccola anteprima del mio prossimo schema che potrete comprare su casacenina..grazie per avermi letto fin qui, grazie per i commenti che lascerete..ricambierò con molto piacere e di nuovo grazie a Manuela per questa opportunità. a presto ...
Iulia

lunedì 18 aprile 2011

Primi fiocchi ...



I primi fiocchi cominciano a cadere, Natale è alle porte, fuori fa freddo, ma sento cinguettare, toc toc dice l'uccellino, apri la porta che fa freddino!
Forse Natale non è proprio alle porte, ma chi davvero lo ama come me, sicuramente sta già pensando ai nuovi addobbi ... tra qualche giorno arriverà il mio nuovo schema ....
Manuela

domenica 17 aprile 2011

Torta alle rose ... salata




Noi genovesi amiamo molto la torta alle rose, certo, la vera torta alle rose è dolce, burrosa ..... niente a che vedere con la mia se non per la forma !!!
Ispiratrice di questa ricetta è stata Simona

Ingredienti per l'impasto:
300 gr di acqua a temperatura ambiente
25 gr lievito di birra
2 cucchiaini di sale
1 pizzico di zucchero
2 cucchiai di fiocchi di patate
400 gr di farina manitoba
200 gr di farina tipo '0'

Ingredienti per la farcia:
2 melanzane nere
olio extra vergine di oliva
sale q.b.
aglio prezzemolo

Procedimento:
Ho messo a scaldare l'olio, direi un mezzo bicchiere, ho tagliato le melanzane prima a rondelle di spessore di circa 2 cm e poi le ho tagliate a cubetti, le ho fatte cuocere a fiamma vivace fino a che non hanno cominciato a ridursi quindi le ho coperte sino a fine cottura, circa 20 minuti in totale. A fuoco spento le ho salate e ripassate con un battuto di aglio e prezzemolo, le ho quindi lasciate raffreddare.
Premetto di essermi fatta aiutare dal fido KitchenAid per la base, ho impastato come se stessi preparando una pizza, ho fatto lievitare il tutto per un paio d'ore a temperatura ambiente, ho steso con il matterello il l'impasto tirandolo bene sino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm.
Ho disposto la farcia creando dei "salatini" ben chiusi ala lato, li ho tagliati creando dei rotolini di circa 7-8 cm di lunghezza e li ho disposti in una teglia a raggerà sino ad esaurimento dell'impasto e delle melanzane, quindi ho infornato a 200° per 40 minuti in forno ben caldo ...
Noi abbiamo spazzolato tutto ...
Buon appetito

Manuela

sabato 16 aprile 2011

Economia Domestica (2)


Secondo appuntamento con il quaderno di Economia Domestica!
La forma del bavaglino è assolutamente attuale, quando nacque la mia prima bimba mia zia ne confezionò tantissimi di spugna con allegre cotonine americane !
Buon lavoro
Manuela

giovedì 14 aprile 2011

Regalo di Pasqua!


Un piccolo regalo di Pasqua!
Ho pensato ad un allegro free da ricamare a punto croce, ma sono convinta che anche a mezzo punto sia delizioso!
Per informazioni scrivete a:
manualbanese@gmail.com
Buon divertimento
Manuela

mercoledì 13 aprile 2011

Festa del ricamo 2011 (2)








Finalmente riesco ad avere qualche minuto per postare le foto degli acquisti fatti alla Festa del Ricamo di Casa Cenina! 
Non so per voi, ma per me queste sono giornate davvero frenetiche, cambi armadi, riassortimento di generi di prima necessità per i bimbi ... pigiami, body, abbigliamento leggero ... tanti progetti in mente da trasferire su carta e non solo ... amici da non trascurare ed ovviamente il mio amato punto croce ... che mi aspetta fedele sul divano ...
Buona serata a tutte
Manuela

martedì 12 aprile 2011

Podere Sant'Angelo






Le immagini parlano da sole, abbiamo trascorso un fine settimana all'insegna dello "star bene", un B&B accogliente, confortevole, dotato di ogni confort. 
Stefano e Roberta ci hanno coccolati come solo 2 bravi padroni di casa sanno fare, ci hanno consigliato itinerari e ristoranti, ci hanno fatto sentire come a casa. 
Anzi ... abbiamo anche portato a casa un pezzetto di Toscana ... marmellate, miele ed olio dal sapore di una volta!
Se sono riuscita ad incuriosirvi andate a sbirciare il loro Podere ...

lunedì 11 aprile 2011

Festa del ricamo 2011





Ieri ho avuto il piacere e l'onore di partecipare alla Festa del Ricamo organizzata da Casa Cenina nello splendido scenario del Relais Santa Flora di Castelnuovo!
Bellissimo il contesto, bella la carrellata di tessuti, lini e filati dai colori primaverili, disponibili e gentili gli ospiti internazionali, tutti cortesi e professionali.
Grazie
Manuela
P.S. nei prossimi giorni troverò il coraggio per parlarvi del super shopping effettuato.
Ricordo alle amiche "fuggiasche"  che questa è la settimana del SAL - Ufo.
Io proseguirò la mia Via dei Matti n°0 e voi?

domenica 10 aprile 2011

Spring together




Non ci sono molte parole da aggiungere, il ricamo scorre veloce, il sole scalda le mani che corrono con l'ago su uno splendido lino Graziano color verde pistacchio, anche se la foto ahimè non gli rende giustizia! Grazie Pinta di aver condiviso con noi un poco della tua primavera!
Manuela
p.s. Nei prossimi giorni vi mostrerò la bellezza della Festa del Ricamo organizzata da Casa Cenina!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails